Seguici 

CNA Costruzioni - PROVINCIALE VENEZIA

L’Unione CNA COSTRUZIONI è l’istanza di aggregazione di interessi professionali e di settore per le imprese che operano nella complessiva filiera delle costruzioni edili.
 CNA COSTRUZIONI costituisce l’ambito di specializzazione – all’interno del SISTEMA CNA – di questa tipologia di imprese.

 Tale ambito di specializzazione comprende le imprese dei seguenti settori:

  •  edilizia ed affini
  •  produzione di ceramiche refrattarie, piastrelle, mattoni tegole ed altri prodotti per l’edilizia
  •  recupero e restauro del patrimonio architettonico, storico, culturale ed artistico
  •  produzione e lavorazione dei manufatti in cemento
  •  escavazione e trasformazione dei materiali lapidei e del marmo

L’Unione CNA COSTRUZIONI svolge la funzione di rappresentanza esterna per delega del Presidente Nazionale CNA, e pertanto:

  •  rappresenta gli interessi degli associati nell’ambito dell’Unione stessa, impegnandosi a determinare una effettiva ed equilibrata integrazione organizzativa del sistema CNA;
  •  rappresenta istituzionalmente le relative categorie professionali;
  •  elabora e gestisce le relazioni sindacali di competenza dei rispettivi settori e stipula il relativo CCNL
  •  elabora ed attua le politiche di promozione economica di settore, anche attraverso apposite iniziative volte alla erogazione di servizi settoriali alle imprese, previa espressa delibera di autorizzazione del livello confederale;
  •  da vita a forme di coordinamento intersettoriale, di concerto con gli organismi confederali.

 

Unione CNA COSTRUZIONI - Provincia di Venezia:

Presidente Provinciale - Palamin Mauro

Responsabile Provinciale - Loris Pancino

Portavoce edilizia: Roberto Strumendo

tel. 0421 394348  fax. 0421 272823

PICCOLI LAVORI IN EDILIZIA LIBERA

"Per i piccoli lavori edilizi da realizzare in abitazioni o attività produttive senza particolari autorizzazioni ora c'è un glossario unico per tutto il Paese.

E' l'effetto del decreto di semplificazione – D.M. 2 marzo 2018 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti  - che è entrato in vigore lo scorso 23 aprile (in allegato).

Il decreto del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, approvato di concerto con la ministra per la Pubblica Amministrazione, Marianna Madia, ha messo a punto, infatti, il glossario delle principali opere edilizie realizzabili in regime di attività edilizia libera.

Si è messo ordine, così, nelle molteplici interpretazioni sul suolo italiano della legge esistente che autorizza diversi lavori ad essere realizzati senza permessi, sempre nel rispetto delle leggi in materia.

Il decreto individua le principali categorie di intervento e un primo elenco delle 58 principali opere (dagli intonaci ai lampioni) che possono essere realizzate in edilizia libera, allegando una tabella di facile utilizzo per cittadini, imprese e pubbliche amministrazioni.

Dallo scorso 23 aprile il regime giuridico sarà quindi omogeneo su tutto il territorio nazionale, fermi restando il rispetto delle prescrizioni degli strumenti urbanistici comunali e di tutte le normative di settore sulle attività edilizie e, in particolare, delle norme antisismiche, di sicurezza, antincendio, igienico-sanitarie, di quelle relative all'efficienza energetica, di tutela dal rischio idrogeologico, delle disposizioni contenute nel codice dei beni culturali e del paesaggio."

 

Responsabile Metropolitano CNA Costruzioni Venezia

Loris Pancino

Bonus ristrutturazioni edilizie: online la nuova Guida delle Entrate

È online dal 16 marzo la nuova Guida dell'Agenzia delle Entrate sull'agevolazione per le ristrutturazioni edilizie. La Guida illustra nel dettaglio quali sono gli interventi agevolabili, chi può fruire della detrazione, come richiedere il bonus e non solo.

Clicca qui per consultarla.

Nuovo servizio appalti per le imprese: iscriviti subito per usufruirne GRATIS

CNA Veneto ed Infoplus hanno istituito un servizio di formazione sugli appalti di prossima attivazione, dedicato ad imprese del settore costruzioni ed impiantistico per permettere alle aziende che vi aderiranno di rimanere sempre aggiornate in tempo reale sui bandi di loro interesse.

Per le prime 100 imprese aderenti il servizio sarà GRATUITO (e comunque ad un costo davvero vantaggioso anche per chi si iscriverà successivamente!).

Con questo servizio l’azienda registrata avrà a disposizione un profilo utente in un'area riservata dedicata sul sito di CNA Veneto, attraverso il quale ricercare i bandi di proprio interesse categorizzati per località (una o più province/regioni di tutto il territorio nazionale) ed importi (da un minimo ad un massimo indicato dall'utente).

Sulla base dei criteri selezionati dall'azienda Infoplus preparerà ed invierà quotidianamente via email un pacchetto di informazioni o, su richiesta, i bandi in formato integrale che corrispondono ai criteri di ricerca dell'utente.

Inoltre, l’azienda potrà accedere ad un videocorso online gratuito di 10 ore sul tema degli appalti con pillole specifiche curate da Infoplus; il corso potrà essere consultabile in qualsiasi momento.

Clicca qui per scoprire il programma dei contenuti del corso.

Per ulteriori informazioni o per iscrivere la tua azienda al progetto ed usufruire del servizio contattaci allo 041 925 925

Back to Top