Seguici 

CNA Produzione - PROVINCIALE VENEZIA

L'Unione rappresenta e tutela imprese artigiane e piccole e medie industrie appartenenti ai settori manifatturieri della metalmeccanica di produzione in conto proprio e in contoterzi, del legno e arredamento, della nautica da diporto e della chimica-gomma-plastica. Aderisce direttamente ad organismi internazionali quali il RIOST(Rete Internazionale degli Organismi di Subfornitura ,Cooperazione e Partenariato Industriale) e l’EMU(Organizzazione Europea delle Associazioni Imprenditoriali delle PMI appartenenti al settore della meccanica),ed è presente con propri rappresentanti in vari enti di normazione tecnica e in centri di servizio specializzati di valenza nazionale riguardanti i settori della meccanica,del legno e della nautica,nonché in Comitati Tecnici e consultivi promossi dal MAP e dall’ICE.
La “mission” principale di CNA Produzione è quella di:

  • Agevolare i processi di innovazione tecnologica e organizzativa all’interno delle imprese artigiane e PMI facilitando il contatto con i più qualificati centri per il trasferimento tecnologico e il mondo universitario più in generale anche promuovendo o cogestendo progetti mirati di studio e ricerca.
  • Sviluppare i processi di internazionalizzazione(partecipazione collettiva a fiere di settore,realizzazione di progetti mirati per “area Paese”e di workshop rivolti a potenziali committenti esteri in collaborazione con ICE e Camere di Commercio,consolidamento di relazioni e collaborazioni con altre organizzazioni imprenditoriali di settore europee ed extraeuropee,ecc.).
  • Favorire la diffusione delle conoscenze sulla normativa tecnica di settore e lo sviluppo delle competenze manageriali e il ricambio generazionale nella conduzione delle imprese tramite attività di formazione e informazione anche avvalendosi di tecnologie informatiche dedicate.
  • Agevolare i processi di alleanza e integrazione tra le imprese a livello territoriale,di filiera produttiva,di comparto omogeneo,con particolare attenzione ai rapporti di partnership tra committenti e fornitori.

 

Unione CNA PRODUZIONE- Provincia di Venezia:

Presidente Provinciale - Marchiori Alessio

Responsabile Provinciale - Loris Pancino

tel. 0421 394348  fax. 0421 272823

Responsabile Provinciale Nautica - Renato Fabbro

Portavoce: Giancarlo Mancini

Legno: Enrico Zamenigo (portavoce)

tel. 041 925925  fax. 041 925743

2015 - PROGETTO DI LEGGE CANTIERISTICA NAUTICA E CONCESSIONI DEMANIALI

La CNA presenta il Progetto di legge per la risoluzione dei problemi in materia di CANTIERISTICA NAUTICA E CONCESSIONI DEMANIALI.

PDL - clicca qui

Volantino - clicca qui - 

2015 - RIFORMA DEL CODICE DELLA NAUTICA DA DIPORTO

In allegato trovate la documentazione ed i riferimenti normativi della Riforma del codice della Nautica da Diporto - clicca qui

CNA Produzione - novità 2014

Comunicazione inerente l’entrata in vigore di una revisione della Norma UNI 7697:2014 relativa ai “Criteri di sicurezza nelle applicazioni vetrarie”.

Prot. 58 del 26/06/2014 "Norma 767 - posizione CNA" - clicca qui -

Luglio 2014

Circolare esplicativa:"UNI 7697:2014 “Criteri di sicurezza nelle applicazioni vetrarie” - clicca qui -

NOVITA' 2014

prot. 54 del 18/06/2014: " Nuova Disciplina Patenti Nautiche"

prot. 56 del 26/06/2014: "Riforma del codice nautico da diporto"

(In allegato l'audizione al SENATO di CNA Produzioni sulla riforma del codice nautico - clicca qui - )

NAUTICA - direttiva comunitaria 2013/53/UE sulle unità da diporto

Si informa che è stata pubblicata il 28 Dic.2013 sulla GUCE ed è entrata ufficialmente in vigore dal 17 Gennaio di quest’anno la nuova Direttiva Comunitaria 2013/53/UE sulle Unità da Diporto (RCD) che sostituirà in via definitiva l’attuale Direttiva 94/25/CE (emendata dalla 2003/44/CE) a partire dal 18 Gennaio 2016, quando tutti gli Stati Membri avranno esaurito il tempo concesso per il recepimento della nuova Direttiva nei propri ordinamenti nazionali.

La nuova Direttiva contiene modifiche importanti per alcuni aspetti relativi alla costruzione delle imbarcazioni, che tengono conto dell’evoluzione tecnologica e delle accresciute sensibilità in materia di salvaguardia ambientale, nonché di salute e sicurezza a bordo.

In materia di emissioni gassose per i motori a gasolio e benzina, ad esempio, ora i requisiti diventano molto più restrittivi. Occorre tuttavia dire che, dopo una lunga e controversa fase istruttoria, l’Unione Europea ha manifestato attenzione alle piccole imprese di produzione stabilendo una proroga fino al 18 Gennaio 2020 per la commercializzazione dei propri motori sui mercati comunitari. A tale risultato ha certamente contribuito anche il ruolo esercitato da CNA Produzione con il suo esperto all’interno del Gruppo Tecnico che era stato istituito in seno alla DG Enterprise & Industry UE.

Sul sito www.cna.it/produzione/nautica , potete scaricare una nota tecnica riassuntiva sui principali contenuti della Direttiva e il testo ufficiale completo della medesima in lingua italiana.

VIGILANZA SULL'ESERCIZIO DI ATTIVITA' NEI PORTI - iniziativa CNA -

 La CNA Produzione, con il supporto dell'Ufficio Relazioni Istituzionali della CNA, ha avviato una fase di interlocuzione con il Parlamento finalizzata all'adozione di provvedimenti atti a modificare e uniformare in modo sostanziale procedure e modalità con cui attualmente viene esercitata la funzione di vigilanza sull'accesso ai porti e in genere nell'ambito del demaio marittimo di tutte le imprese che a vario titolo svolgono attività di servizio, provveditoria, manutenzione, riparazione ai sensi dell'art. 68 del Codice della Navigazione. 

Proposta di risoluzione parlamentare elaborata da CNA Produzione in materia di attuazione dell'art. 68 Codice della Navigazione relativo alla vigilanza sull'attività all'interno dei porti.

Back to Top